martedì 19 novembre 2019
SPAZIOLOGICO > magazzini rotanti orizzontali > progettazione lay-out di magazzino

magazzini autoportanti

Sistemi di stoccaggio

I requisiti di un magazzino sono chiamati a gestire efficacemente la movimentazione e l’immagazzinamento dei prodotti finiti dalla fine del processo di produzione fino al consumatore finale. In questo contesto i sistemi di stoccaggio rappresentano  il punto operativo di collegamento dell’azienda con il mondo esterno sia in ingresso di materie prime e semilavorati che in uscita di prodotti finiti. Normalmente la realizzazione di un magazzino si giustifica da considerazioni di natura economica o di servizio.

Nel primo caso la sua presenza viene giustificata quando la somma complessiva dei costi logistici si riducono in relazione alla sua presenza. Normalmente i vantaggi sono legati alle principali funzioni del medesimo e vengono rappresentate dal raggruppamento, smistamento, posticipazione della personalizzazione del prodotto e dall’accumulo delle scorte di prodotto.

Nel secondo caso la presenza di un magazzino viene motivata dal miglioramento della capacità di servizio del sistema logistico. Magazzini automatici, magazzini autoportanti e rotanti orizzontali ne sono un esempio. Le funzioni legate al miglioramento del servizio si concretizzano attraverso l’accumulo di scorte stagionali per ridurre i tempi di consegna al cliente e prevedendo in anticipo i picchi di domanda, nell’assortimento per garantire al mercato tutta la gamma di prodotti commercializzati, nell’assortimento in transito per arricchire il servizio contenendo i costi di trasporto ed infine nel supporto alla produzione per assicurare flussi costanti di materie prime, semilavorati e componenti alle linee di produzione.



magazzini automatici

| Media studio | Contact Form |